Another One Radio

Qualcosa di simile all’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, la tanto famigerata Inps, ente dal quale ben difficilmente riuscirò ad avere qualcosa. Gli Inxs, però, è tutto un altro discorso. Contribuiscono egregiamente alla storia della musica, con questo bel pezzo, Shine Like It Does

Inxs – Shine Like It Does

Dove si dovrebbe andare, per essere, sotto il ghiaccio? Sicuramente molto lontano, a meno di non aspettare un bel po’ di mesi. Allora, senza fare nulla di tutto questo, ascoltiamo la prossima canzone. Mi sento di consigliarla, è dei Simple Minds e si intitola proprio Underneath the Ice

Simple Minds – Underneath the Ice

 

Noiseworks. Mai sentiti per davvero. Se si annoiano a lavorare, hanno ragione. Si divertiranno con la musica, e hanno doppiamente ragione. Ascoltiamoli con Jealousy (is a curse), la gelosia (è una maledizione)

Noiseworks – Jealousy (is a curse)

E’ stato così bello, You Looked so good. A dirlo una ragazza australiana, classe 1975, di professione cantautrice, risponde al nome di Clare Bowditch e se lo dice lei, c’è da crederci

Clare Bowditch – You Looked so good

Quando potremo essere pagati? Domanda più che legittima, sopratutto se arriva al ritmo di una musica soul, interpretata dai The Staple Singer con il brano When Will Be Paid?

The Staple Singer – When Will Be Paid?

Ragged Mile, un miglio stracciato. Una misera distanza, anche se loro vengono da molto lontano. Sono gli australiani John Butler Trio, rock band di successo, capitanata dall’omonimo artista, in attività da una quindicina d’anni, avendo iniziato nel 1998

John Butler Trio – Ragged Mile

Non è America, non è Australia. Potrebbe essere Svizzera? Forse sì, vediamo….. Gli ingredienti ci sono tutti: Villages, Alpine, Zurich, nell’ordine: titolo, artista, album. Vado a vedere la biografia, e leggo, di Melbourne. Per la delusione degli amanti del Vecchio Continente

Villages – Alpine

E se il mio cuore potrebbe in qualche modo fermarsi, And If My Heart Should Somehow Stop. Posso cambiare lingua, idioma, parole, ma il problema, un problema stretto di sopravvivenza, rimane. Ci pensa allora James Vincent McMorrow a venire in mio soccorso

Vincent McMorrow – And If My Heart Should Somehow Stop

Una musica acustica, pulita,al suono della migliore chitarra, questa dei The Genes, nel solco della tradizione pop-folk. Ascoltiamoli allora, con la sua Another One Radio

The Genes – Another One Radio

L’altra notte, non ho fatto niente meritevole di essere ricordato. Il solito apparecchio dei denti, il solito letto, il sonno, la dormita. C’è però il prossimo brano degli Strokes, si intitola proprio così, last night. Lo ascoltiamo, aspettando un’altra serata e poi, di nuovo notte

Strokes – Last Night

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *