Atlas

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/l/lavenderflower23/preview/fldr_2012_02_23/file4831330049387.jpgParla la musica, ma questa cosa che c’è scritta

nel titolo, Love Me Girl, non si presta ad interpretazioni. E’ semplice, come l’amore, e come dice anche Tiziano Ferro. Amami, ragazza, un brano degli 

Yeasayer – Love Me Girl  

Atlas Sound, di cui non mi ricordavo. Erano già passati su questi schermi, ma tanto tempo fa, e solo una volta. Adesso hanno qualche cos’altro da dirci e da presentare. Si tratta di questa loro Walkabout, normalissima passeggiata 

Atlas Sound – Walkabout                    

Un genere di musica che mi trova più in sintonia, ma è una mia personale opinione. E’ quello che penso ascoltando Agoraphobia, pezzo che può piacere, penso, non solo a me, ma a tantia altri lettori. Autori, interpreti i

 Deerhunter – Agoraphobia                                         lavenderflower23

Mohini, Geisweiller. Ancora tu, ancora lei. Non devo fischiare nessun fuorigioco e nessun calcio di punizione, quindi lascio correre, e lascio cantare, questa sua Tempe

Mohini Geisweiller – Tempe

   

Serge Gainsbourg, passato alla storia per avere scritto je t’aime moi non plus. Probabilmente avrà scritto e fatto tante altre cose, ma la cultura popolare lo ha banalizzato molto riducendo la sua opera ai versettini che si sentivano nel corso di quella canzone. Lui allora, ribellandosi, ci fa ascoltare Baudelaire

Serge Gainsbourg – Baudelaire

                                                             Perditax

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/83/Stereogram_cuboctahedron_2.png

Parentesi, come il titolo di questo brano. Detto così senza altre parole, sembra un simbolo matematico, ma può anche essere usato in grammatica, prosa, letteratura. E, perché no?, anche in musica, come hanno fatto i Blow

Blow – Parentheses

Proseguire, anche se l’istinto che ho, adesso, è quello di cambiare canzone. Non lo faccio perché penso che prima o poi i fatti mi daranno ragione, anche con questo brano dei Tender Forever – In The Backyard

 

Tilly and The Wall, per tornare a cose fatte artigianalmente, con chitarra e pianoforte. Il Titolo e è quanto di più campestre si possa desiderare. Tall Tall Grass, ovvero, l’erba alta, alta

Tilly and The Wall – Tall Tall Grass

Mates Of State, un duo musicale che gode di una certa popolarità, sicuramente non qui da noi. Hanno un migliaio di fans, ad intervalli regolari escono incidendo qualcosa, hanno pubblicato un disco anche nel 2012. Li conosciamo per la prima volta con Jigsaw, parola strana, ma che ha un significato ed una traduzione, vuol dire sega

Mates Of State – Jigsaw

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *