Fantasy

 

Nap on the bow, pisolino a prua. Va tutto bene, siamo a posto, se si naviga regolarmente e la nave non va a fondo. Ci pensono i New Look a darci questa idea, abbastanza salutare, se non fosse per la tempesta quasi perfetta che stiamo attraversando

New Look – Nap on the bow

 

Sembra di tornale agli anni ’80, con quell’elettronica, quella tecnologia spinta, quella musica un po’ disco insonorizzata con strani ritmi ed effetti. E’ passato molto tempo, eppure questa I Want You dei Knightlife, ricorda un po’ quell’epoca e quel sound

Knightlife – I Want You

Si chiama DyE. Da notare l’artificio letterale, calligrafico: la prima e l’ultima lettera sono maiuscole. Originali e fantasiosi, quindi, anche nel titolo di questo brano, Fantasy

DyE – Fantasy

Si chiamano Tennis. Sono un’indie pop band di Denver, evidentemente ispirati dall’omonimo sport. Uno sport che richiede due o quattro giocatori, loro invece, stranamente, sono in tre. Ve li favvio conoscere con questo brano che si intitola Petition

Tennis – Petition

Prima con i Tennis, adesso con i Princeton. Possiamo quasi dire di essere alla scuola delle belle maniere. Loro sicuramente ce le hanno. Li ascolto per la prima volta, ma osservo già questo stile garbato; entra quasi in punta di piedi nel nostro spazio, con questo Florida

Princeton – Florida

Scusami, Excuse Me. Il titolo è minimale, ma l’arrangiamento di questo pezzo ci riserva veramente tante sorprese. Campionatore, sintetizzatore, tastiere, e chissà in quali altre diavolerie si cimentano gli autori, i Lemaitre

Lemaitre – Excuse Me

Sento di seguire. Niente di sorprendente, ma neanche di troppo scontato. Molti seguono il vento e la corrente, altri hanno invece un’ispirazione diversa. I Maccabees, probabilmente, appartengono a questa seconda categoria, per questo forse hanno scritto questa Feel to Follow

Maccabees – Feel to Follow

Il sound indie surf tropicale di 4 ragazzi australiani, che hanno esordito giusto un paio di anni fa con il loro primo disco. Zimbabwe, è il titolo di questo brano, e il loro nome, scritto maiuscolo è NEW NAVY – Zimbabwe

Tre minuti a tutta velocità, come il titolo del loro brano, Faster. A suonare, cantare, interpretare, gli Yolks. Sembra un nome di fantasia, e forse lo è, ma ha anche un significato preciso, vuol dire tuorli

Yolks – Faster

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *