Feed The Tree

In pieno maggio con il golf, la giacca e il cappello, dentro un ufficio dove peraltro non dovrebbe neanche fare freddo. Accidenti a questi riscaldamenti centralizzati, che si spengono automaticamente il 15 aprile; non tengono conto della variabilità delle stagioni, che ormai sembra non esistano quasi più. Oggi infatti, pur essendo primavera inoltrata, è una giornata brutta, umida e piovosa e per scaldarmi sono anche uscito per andarmi a bere un caffè, non prima di avere appeso alla porta il banalissimo cartello di “torno subito”.

Dinosaur Jr. – "Watch The Corners" (Official Video)

Non che ci siano tante persone che passano, anzi, non c’è quasi nessuno, ogni tanto entra qualche cane sciolto a chiedere informazioni, ma sembra che molti, complice anche la giornata uggiosa, abbiano deciso di rimanersene a casa. E’ una solitudine un po’ triste, non ho molta voglia di fare le cose, anche perché non c’è molto da fare.

Feed The Tree

Emma Russack – Sex on the beach

Adesso, per riempire un po’ di tempo, ho deciso di mettere un po’ di musica, e magari di condividerla. Nel frattempo scrivo anche due righe per distrarmi e tenere il cervello impegnato. A ben vedere, anche se sono da solo, non mi manca niente, se poi c’è la giusta colonna sonora, sono proprio a posto

Emma Russack 'By The Shore'

Mi sono svegliato stamattina senza entusiasmo. Ho fatto colazione e poi sono tornato a letto, così, giusto per perdere tempo. Che brutta cosa seguire gli istinti, come se stare sdraiati un quarto d’ora potesse risolvere la situazione. E’ che a volte le azioni, quotidiane, mattutine, sembrano così ripetute, scontate, banali…….

The Saints – (I'm) Stranded

Adesso ho ricevuto un messaggio di mia moglie, mi ricorda di mangiare la frutta e di bere tanto. Accidenti, ci mancava questa fottutissima e dannata dieta. Ma non potrei fare un po’ di sport, come fanno tutte le persone normali? Si, se avessi tempo, voglia, entusiasmo, passione, volontà e via discorrendo…….

Dr. Dog – "Bring My Baby Back"

Ma allora perché ho messo la cyclette in camera? Perché l’intenzione c’è o ci sarebbe, ma non viene messa in pratica. Semplice, e purtroppo non è troppo poco, è niente!!  Ma allora a che cosa serve la cyclette? Ma come appendiabiti, come luogo dove accantonare e stoccare vestiti più o meno usati durante il giorno e la settimana!!

Addicted — Paul Dempsey

Forse lo sport che mi riesce meglio è quello della mente. Uno sport bello, poetico, pittoresco,  ma non basta. Che poi a ben vedere, a giudicare dal questa playlist, gli artisti si ripetono un po’, quindi non sono il massimo della creatività……..

Paul Dempsey – Out The Airlock

Si fa quello che si può, ed è già abbastanza il potere, contrapposto al non potere. Il potere è connesso alla variabile della possibilità, fluttuante a seconda dei vari momenti della giornata. Adesso per esempio, per quanto possa sembrare strano, diverse persone sono entrate, lo studio ha cominciato a riempirsi, e devo in qualche modo seguire le varie necessità del lavoro

Belly – Feed The Tree

Latte, marmellata, Wc Net, Candeggina, e diversi altri prodotti scritti in brutta calligrafia su un alltrettanto brutto pezzo di carta, lasciato dentro una borsa di tela, a sua volta lasciata in macchina. Illuso, ingenuo, se pensavo di andare a fare la spesa. Sarà meglio accontentarsi di stare qui alla scrivania, consumando tra un paio d’ore le mie solite barrette dietetiche, accompagnate dal solito arancio

Holy Holy – You Cannot Call for Love Like a Dog

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *