Handsome

Handsome

Quando viaggiare diventa una piacevole abitudine. Si potrebbe fare come Nanni Moretti, che in Caos Calmo fa un censimento delle compagnie aeree con cui ha volato. Oppure molto semplicemente, mettersi a cantare questa canzone, dal titolo Big Jet Plane. Ma, a proposito, abbiamo ancora una compagnia di bandiera? Nessun problema, ce ne sono tante low-cost o charter, io abitualmente salivo a bordo di Easy-jet, ma l’ultima volta ero con Vueling. Mancherebbe la nominata e famosa Ryan Air ma prima o poi capiterà

Oggi c’era il sole, con caldo, ma era pur sempre un sole, luminoso dopo una brutta giornata, quella di ieri, con tante nuvole e pioggia e vento. Non starò a scendere nei dettagli anche perché il mio brutto risveglio di ieri mattina, più che dalle condizioni climatiche e metereologiche, era dovuto ad un corto circuito qui a casa. Oh No, il telefono non funzionava più. Ed anche la caldaia, quindi non avevo neanche acqua calda. Impianto elettrico visionato, trovati fili carbonizzati, prontamente sostituiti. Per fortuna ho trovato una persona onesta e competente che ha risolto questo problema, ogni tanto si trovano ancora!!

Adesso funziona tutto. Anche il televisore, e gli altri elettrodomestici vari. Tra un po’ di giorni arriverà il fatidico 15 ottobre, data prevista per l’accensione degli impianti termici. Poi arriverà l’ora solare, il pieno autunno e finalmente November. Non corriamo troppo però, e accontentiamoci di ascoltare questo brano, così intitolato

Mentre è già venerdì, e corriamo verso un Another Saturday. Prima però ci saranno diverse cose da fare…..Un dvd da restituire in videoteca, una commissione in banca, la redazione di due o tre documenti, almeno un’ora di ginnastica, una puntata al supermercato a fare rifornimento di acqua. Mi concedete, prima di fare tutte queste cose, almeno un caffè?

Per fortuna, l’energia che mi serve non arriva dalla tanto declamata bevanda scura che molti bevono anche per stare in compagnia. Ho la fortuna di dormire bene, e questo mi aiuta ad affrontare le tante sfide del giorno. Per farlo, mi sono affidato ad estratti secchi di Passiflora, Valeriana, Melissa, Biancospino e Melatonina. Adesso ho qui davanti la scatola della confezione. Bianca e blu. Mi fa dormire bene, quindi non c’è bisogno di nessuno che mi canti La mia Serenata

Se dormo bene faccio le cose che mi piacciono e sono sereno, riuscirò anche a vivere, divertendomi? Games For Days può essere la risposta, quindi un gioco che dura per giorni e giorni, possibilmente per tutta la vita. Ovvero, uscire dalla schiavitù del dover fare qualcosa. Liberiamoci da questa mentalità oppressiva. Noi non dobbiamo fare, noi facciamo.

Detto così sembra molto semplice, ed infatti lo è se anziché di testa, impariamo ad affrontare le cose, Head On, di petto. Senza pensare troppo, possiamo arrivare a raggiungere delle prestazioni eccezionali, considerevoli. Sono, come di dice in inglese, Handsome, ma si possono ottenere se non ci si ferma ad indugiare ma ci si attiva subito per raggiungere il risultato.

Handsome

Le coppie di numeri ordinati ci dicono che c’è una certa differenza tra  (3,0) e (0,3). Sembra la stessa cosa, ma non lo è. E’ sicuramente semplicistico parlare solo di risultato, qualcosa va detto anche su come ci si arriva. Abbiamo giocato bene? Non lo so, sentiamo cosa dice il mister….. Sta parlando alla televisione, c’è la Domenica Sportiva che lo sta intervistando ed ad una domanda del giornalista sentivo che rispondeva che tutti hanno sofferto in campo Everybody Hurts

Il gioco è stato anche interrotto più volte. C’era tanto nervosismo, alcuni si sono scontrati in contrasti un po’ violenti. Non che si tratti di infortuni, per carità, ma ci sono state diverse Bruises, contusioni e il massaggiatore faceva avanti e indietro tra la panchina ed il campo di gioco e ha fatto quello che ha potuto

Impariamo ad avere la mentalità concreta di realizzare nel momento giusto, dando la giusta importanza a tutte le squadre che abbiamo di fronte, senza nessuno che si tira indietro. Dobbiamo marcare a uomo, coprendo anche le fasce laterali, fare il risultato, con una mentalità di gruppo per fare gioco di squadra. Dobbiamo quindi cambiare la nostra mentalità. Se tutti cambiamo, Everybody’s Changing, sono sicuro che potremo arrivare a fare cose interessanti, e torneremo in corsa per il titolo.

Ecco che si consumano queste parole mentre sento dei dolori lancinanti al ginocchio. Il risultato, dico io, non è solo quello numerico scaturito dal gioco sul campo. Il risultato è anche quello di come rimane la squadra dopo la partita. Sto parlando delle condizioni, fisiche e psicologiche, dei giocatori. Io adesso devo fare i conti con questi Nerve Endings, terminazioni nervose che si sono infiammate. Mi farò dare un po’ di ghiaccio, ma dubito che passerà

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *