La Compagnia

Una regina, e sullo sfondo un alfiere. Non sono un patito degli scacchi, le volte in cui ci ho giocato si conteranno sulle dita di una mano, mi ricordo a malapena le regole. Eppure, è questa l`immagini di apertura che mi propone il mio kindle, e io decido così di iniziare la mia sessione di lavoro. Forse sarà troppo pretenzioso chiamare così l aggiornamento di un file di testo, ma comunque è pur sempre un azione che richiede un certo impegno, se non altro mentale

La Compagnia

Village People – 5 O'clock In The Morning

Adesso, alle 3.12, è strano quello che sto facendo. Battisti diceva, mi sono alzato, mi sono vestito e sono uscito solo per la strada,ho camminato a lungo senza meta,finché ho sentito cantare in un bar, io niente di tutto questo, mi sono alzato solo per mettermi a fare colazione, svuotare la lavapiatti e scrivere.

Lucio Battisti – La Compagnia

Ormai sono le 3.20, ma della notte, o della mattina, se preferite. Babbo Natale e già passato e ha fatto il suo dovere. Modestamente anche io però sono stato bravo, gli ho fatto trovare l’albero, sia pure preparato all’ultimo momento, montato e addobbato in zona Cesarini.

Interpol – No I In Threesome

Ho partecipato anche io a questo rito pagano e all`ultimo momento ho acquistato 2 regali per i miei familiari: una cuffia ad alta fedeltà e un kit viva voce per parlare al cellulare quando si è in auto. Ho trovato anche il modo di impacchettarli donando qualche spicciolo in beneficenza.

The Gods – Farthing Man

Il Natale è poi passato con il solito rituale del pranzo con i parenti. Verso le 17 ho trovato il modo di tornare a casa mia, giusto per riposare un po’e smaltire gli involucri dei numerosi regali. Verso sera è scesa una fitta coltre di nebbia e con un po’di rammarico ho dovuto lasciare la mia casa per tornare alla base, dove c`erano i parenti che mi aspettavano.

Radiohead – Fog

Mi hanno offerto un po’di panettone per finire il pranzo con il più classico dei dolci natalizi. Avrei bevuto qualcosa di caldo ma ho potuto farlo solo quando sono tornato a casa preparandosi un espresso macchiato.

Fleet Foxes – Blue Spotted Tail

Oggi è santo Stefano. Ho ricevuto anche degli auguri personalizzati. Quando li ho letti Non sapevo neanche il perché, poi mi sono ricordato di questo Santo, molto importante che porta il mio nome, o meglio che si chiama come me. Venuto al mondo prima di me, in realtà sono io che mi chiamo come lui, ma in realtà a me sembra una coincidenza poco importante, sicuramente non voluta.

America – A Horse With No Name

I miei genitori mi hanno chiamato così non per il primo martire cristiano, forse conoscevano un altro Stefano oppure li piaceva questo nome.Le loro intenzioni di mezzo secolo fa, non è che sono importanti, adesso…..Abbiamo ben altro a cui pensare.

The National – Think You Can Wait

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *