Pacific Blue

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/m/m42/preview/fldr_2008_11_28/file0001958596655.jpg

Una melodia adatta ad una giornata grigia, per fare da colonna sonora al paesaggio triste, fuori. Come Back and Stay è il brano di Teresa all’ascolto. Spero piaccia anche a voi. A me sì, anche per ripartire “in dolcezza”…..

Teresa – Come Back and Stay

M42

Help I’m Alive. Aiuto, sono vivo. Sempre in viaggio tra Montreal, Toronto New York Los Angeles e Londra, loro dimostrano veramente di essere vivi, anche per i piazzamenti ottenuti con i loro pezzi. Si chiamano Metric e ve li faccio ascoltare

Metric – Help I’m Alive

link

 

 

   

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/b/bettieminer/preview/fldr_2011_06_01/file7211306982117.jpgSpeed The Collapse, e sono sempre loro, i Metric. Li propongo ancora anche perché mi sembrava, con il brano precedente, di dare una visione un po’ parziale del loro tipo di musica. In realtà avevo già provato a inserirli, non è la prima volta, ma voglio dargli un bis

Metric – Speed The Collapse

Pacific Blue, prima traccia del disco uscito tre mesi fa dell’artista canadese Jason Collett. E’ musica tradizionale, allo stato puro. Arpeggi di chitarra, assoli di elettrica, concerto di violini

Jason Collett – Pacific Blue

BettieMiner

 

 

   

ISS, stazione spaziale internazionale, la Russia, la Cina, andranno sulla Luna; ci potrebbe essere vita su Marte, o forse c’è stata. Come vedete guardiamo in alto, per parlare sempre di certi argomenti. Perché non farlo anche con la musica? C’è allora Satellite degli Helio Sequence

The Helio Sequence – Satellite

 

Moonlight Mile, un miglio al chiaro di luna. Siamo sempre in ambito celeste, ma questa volta rimaniamo ben saldamente con i piedi per terra. C’è anche questa unità di misura, relativa alla distanza, e loro sono i The Babies

The Babies – Moonlight Mile


 

   

Questo stile e questa musica mi piacciono. Io sto sentendo adesso Alligator e penso che tutto sommato sia da far ascoltare anche a voi. E’ proprio un pezzo completo, con la giusta dimensione di ritmo, dinamismo, passione e sentimento. Ecco allora sempre The Babies

The Babies – Alligator


 

   

Benjamin Gibbard. Non è molto conosciuto, ma ha tutte le caratteristiche per essere una star. Bigger Than Love è il suo brano più conosciuto, fa parte del disco Former Lives uscito ad ottobre del 2012, quindi tre mesi fa

Benjamin Gibbard – Bigger Than Love

 

Swells. Si gonfia. Possibile sia questo il significato? A giudicare dal traduttore on line, sì. Fatto sta che loro si chiamano Jonquil, sono una band indie rock di Oxford, e questo è il loro brano più popolare

Jonquil – Swells

 

   

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *