Perfect Day

My Bloody Valentine sono i protagonosti del primo pezzo della serata. E’ la prima volta che li ascolto, mi sembrano bravi. Si nota una certa prevalenza della chitarra, il coro della band rimane un po’ di sottofondo, ma questo non crea problemi, l’effetto complessivo di questa Come In Alone è buono

My Bloody Valentine – Come In Alone

 

Cocteau Twins, un gruppo che già negli anni ’80 era famoso, rinomato. Questo disco si colloca in quegli anni, precisamente è del 1993. La voce angelica della vocalist, Elizabeth Fraser, ci fa ascoltare, Evangeline

Cocteau Twins – Evangeline

 

   

About You, The Jesus And Mary Chain gli autori. Si torna indietro negli anni, è il 1987, avevo la bellezza, di 25 anni in meno. Penso di essere l’unico, invecchiato di così tanti anni. Eppure vorrei rendere giustizia a quel tipo di musica di allora, riproponendola oggi

The Jesus And Mary Chain – About You

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/a/amjorsfeldt/preview/fldr_2008_11_08/file0002090951869.jpgUna musica ancora più genuina, questa. Si colloca infatti, ancora più indietro, di 15 anni. Era dunque l’anno di grazia 1972, avevo la ventura di esserci ancora, anzi di esserci già. Lou Reed cantava Perfect Day, evidentemente un successo, anche se non l’avevo mai ascoltato

Lou Reed – Perfect Day

 

 

   

 

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/i/iamagoo/preview/fldr_2004_10_16/file000822850957.jpgIn un pianeta di atmosfere, sensazioni, siamo nel pianeta della musica. Cosa c’è da fare? Just To Play, come il titolo di questo brano dei Midnight Movies. Solo da suonare, loro, solo da ascoltare, noi

Midnight Movies – Just To Play

 

Avete presente un duro con i baffi, andava di moda trent’anni fa, si chiamava Charles Bronson. I The Mountain Goats, forse sentendo la nostalgia di questo personaggio, giusto l’anno scorso hanno pensato di dedicargli una canzone

Mountain Goats – For Charles Bronson

 

 

Danse Carribe, ovvero una festa di suoni, ritmata, vissuta, evidentemente al suono di una danza caraibica, come il titolo lascia supporre. L’autore, Andrew Bird con questo disco novità, abbiamo avuto già modo di presentarlo

Andrew Bird – Danse Carribe

 

 

sly 2Non è un mondo di rumori, anche se il brano è Ocean of Noise. Siamo  nel pianeta della buona musica, trasportati, o meglio guidati, dal gruppo canadese  Arcade Fire

On the Sly, sulla furbizia. Un discorso non sarebbe interessante. Cosa ci sarebbe da dire, se non che le abbiamo viste di tutti i colori? Diverso se si tratta di una bella canzone, come questa dei canadesi Metric

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *