Promises

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/m/markmiller/preview/fldr_2008_11_28/file000502030180.jpgI National, e la loro Beautiful Head. Una bella testa, ci vuole proprio per pensare, resistere, o anche solo, per scrivere e suonare delle belle canzoni  The National – Beautiful Head

Si chiama Austra e canta in maniera angelica, questa Darken Her Horse, scurisce il suo cavallo. Dovrebbe essere bruno, o nero, così si vede meglio  Austra – Darken Her Horse

                                                                                               markmiller

Anni che vanno a pezzi, anni di un’epoca in frantumi. Presumibilmente è il significato di questo titolo, Crash Years. E di sicuro, sono questi, purtroppo, gli anni, allora non ci resta che consolarci con una bella canzone dei New Pornographers

New Pornographers – Crash Years

La pistola non ha nessun grilletto, gun has no trigger. Interessante come concetto, originale, fa anche da sfondo a questo bel pezzo dei Dirty, anche loro, oggi per la prima volta con noi. Ascoltiamoli allora

Dirty Projectors – Gun Has No Trigger

Sembrava un nome simile, Dirty Projectors, invece sono gli stessi di prima. Mi ero solo dimenticato Projectors, indubbiamente dà un significato più completo a questo nome. Ancora una volta, a dimostrazione del loro talento vi propongo questa Swing Lo Magellan

Dirty Projectors – Swing Lo Magellan

Werewolf, lupo mannaro. Mi ricordo di questo titolo, ed in effetti l’avevo presentato molto tempo fa. A cantare era Cat Power, la voce adesso invece è quella di Fiona Apple. Un brano molto dolce

Fiona Apple – Werewolf

Pianoforte, archi e sempre lo stile, malinconico, struggente di Fiona Apple. Questa volta ci dice, non è mai una promessa, Never Is A Promise, titolo del brano che ci ascoltiamo

Fiona Apple – Never Is A Promise

Arrivano i Phoenix Alive, e alzano il tono del volume e dell’umore. Prendono in mano le redini della situazione. Hanno in mano questocambiamento e lo utilizzano per farci sentire questo pezzo dal titolo Monarchy

Phoenix Alive – Monarchy

 

Ecco un artista famoso, premiato a livello internazionale. Si chiama Steven Patrick Morrissey, ed è meglio conosciuto solo come Morrissey. E’ inglese, di Manchester, classe 1959. Attivo dagli anni ’80, con il gruppo degli Smiths, ha poi proseguito da solista. Lo ascoltiamo in Piccadilly Palare Morrissey – Piccadilly Palare

Ci ascoltiamo ora un successo, sempre di Morissey. Dico così perché è un brano incluso in una raccolta di greatest hits, io personalmente non l’ho mai sentito. Il titolo è molto forte, che più forte non si può, You Have Killed Me

Morissey – You Have Killed Me

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *