Robot Rock

Ricordati di me, Remember me. Forse è più esatto dire ricordami. Una parola, un invito, forse un imposizione a giudicare dal ritmo di questo brano dei British Sea Power. Si potrebbe anche pensare che a rivolgere questa richiesta sia un personaggio smemorato, che non ha troppo posto in testa

British Sea Power – Remember me

 

Atmosfere dolci e rilassate, quindi si passa ad un genere diverso per questo brano di Cat Power, una voce abbastanza ricorrente. La troviamo anche oggi, in questo spazio, con un po’ di pianoforte ed i violini, per trasportarci nel pianeta giusto

Cat Power – The Greatest

 

Oggi, troviamo qualcosa di conosciuto, ma nello stesso tempo insolito. E’ un appuntamento con il successo, e con i blasonatissimi Coldplay. Ogni tanto qualcosa di già ascoltato, può anche andar bene. Penso sia questo il caso di Clocks, un brano molto programmato dalle radio

Coldplay – Clocks

 

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/d/dantada/preview/fldr_2005_05_15/file000201978785.jpgBattere, in maniera insistente, poi andare a razzo. Mi fa pensare a questo la musica che sto ascoltando, dei Daft Punk. Voci, peraltro inesistenti, ma tantissima elettronica ed effetti. D’altra parte è un Robot Rock, quindi è anche giusto non ci siano gli umani

Daft Punk – Robot Rock


Si chiamano Doves, quindi non hanno nulla a che vedere con Dover, importante città inglese prospicente al canale della Manica, quindi conosciutissima per i collegamenti con la Francia. Sono peraltro inglesi anche loro, in tre, di cui due, fratelli. Li conosciamo oggi con questo brano There goes the fear

Doves – There goes the fear

                                                                                                                                   dantadaUn giorno come questo, One Day Like This…… E’ il titolo della canzone, ma anche l’inizio di una frase che potrei completare. In un giorno come questo, c’è la musica, di qualità, per esempio questa, degli Elbow. Si ascolta proprio bene

Elbow – One Day Like This

 

Musica senza fine, senza interruzione; come Il sole, che non smette di brillare, anche se noi non lo vediamo. Mi richiamo alla nostra stella più importante, come fanno anche loro. Si chiamano infatti Empire of the Sun e ci fanno ascoltare Walking On a Dream

Empire of the Sun – Walking On a Dream

 

Anticipiamo il tempo delle vacanze e andiamo in un’importante isola greca, Mykonos, in compagnia dei Fleet Foxes. Nostri amici, li definisco così perché sono abituati a fare belle canzoni, e anche questa lo è

Fleet Foxes – Mykonos

 

Kiss with a Fist. E’ il titolo, problematico, del prossimo brano. Dirò basta a questa mania delle assonanze, a questo vizio di giocare con le parole. Un bacio con un pugno penso siano due cose impossibili da far stare insiemed. Eppure, Florence + The Machine ci riesce, ed in poco più di due minuti, da vita a questo pezzo, molto scatenato

Florence + The Machine – Kiss with a Fist

 

Spanish Sahara. Ma in Spagna, c’è il deserto? Non mi risulta…. Forse oggi no, ma in futuro, non si può mai sapere, non si può escludere che la sabbia arrivi anche lì. Credo non sia una cosa augurabile, per il momento arriva questo brano dei Foals, intitolato proprio così

Foals – Spanish Sahara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *