Run

Una corsa a perdifiato, anche se è l’ora di andare a letto. Non importa, la facciamo lo stesso con questo brano, dal titolo in tema Run Boy Run di un certo Woodkid, pseudonimo di Yoann Lemoine, musicista, regista e compositore francese. È famoso per aver diretto i videoclip Teenage Dream di Katy Perry, Born to Die di Lana Del Rey e molti altri

Woodkid – Run Boy Run

Hai fatto di me un pugile-ombra, baby voglio essere preparata a quello che fai, mi volto a guardare da tutte le parti perchè non so quando hai intenzione di fare la tua mossa. La soggezione nei confronti di un individuo carismatico, fa di questa donna la vittima di un gioco pericoloso. Sarà il masochismo, tipico di tante donne, oppure la musica della cantautrice Fiona Apple, qui in un suo successo, dal titolo Shadowboxer Fiona Apple 

Woodpile. Una catasta di legna. Facciamo allora finta di avere un caminetto, utile per poterci scaldare, è arrivato l’inverno, il freddo, e anche loro, i Frightened Rabbit, con il prossimo brano

Frightened Rabbit – Woodpile

Iniziano presto, come purtroppo o per fortuna capita, a quella età, ed in quest’epoca. Comunque la si pensi, diamo il benvenuto anche a questi adolescenti innamorati, portati in dote da questo bel pezzo dei Bear in Heaven, il cui titolo è per l’appunto Lovesick Teenagers

BEAR IN HEAVEN – Lovesick Teenagers

Il brano lo conoscevo, e mi sembrava di averlo già presentato. Poi ho visto che invece non l’avevo mai proposto. Siccome è un successo dei Foo Fighters, lo faccio volentieri ora, anche perché la causa è più che nobile. Si tratta di imparare a volare, learn to fly

Foo Fighters – learn to fly

Quando si beve una bevanda calda, il cucchiaino non può mai mancare. Se siamo all’estero, si dice Spoon, come il nome dei prossimi autori. Si sono dati questo appellativo e sono originali anche perché scrivono, o meglio, hanno scritto, al contrario, Written in reverse, come dice questo titolo

Spoon – Written in reverse

C’è capitato un po’ di tutto, stasera. Prendiamoci allora anche questo antidolorifico, l’ultima cosa che ci si potrebbe aspettare, ma è proprio questo il titolo del prossimo brano, dei Turin Brakes, in originale, painkiller Turin Brakes

Run, giusto per riprendere il tema iniziale. E’ sempre una corsa, anche quando ci si ferma. Se lo facciamo, è solo per riprenderci, tirare il fiato, aspettare un attimo, lo spazio di un illusione. Corriamo sempre, gli Snow Patrol, insieme a noi, compagni di strada

Snow Patrol – Run

Il pianeta è uno dei miei preferiti, acustico, rockettaro, alternativo. Ad abitare questo mondo, una certa Anouk, prima volta che presento. Il brano, da quanto vedo, è popolare, si intitola Nobody’s Wife, sembra un po’ troppo hard, ma, ascoltate anche voi

Anouk – Nobody’s Wife

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *