Surprise Valley

All I need, un titolo semplice. Tutto ciò di cui ho bisogno. Può bastare? Penso proprio di sì, soprattutto se pensiamo a tante persone, in condizioni diverse. Noi riusciamo ad avere tutto il necessario,  e siamo soddisfatti, ascoltando magari anche questo pezzo degli Air

Air – All I Need

 

   

Atmosfera intrigante, un po’ ambient, un po’ chill out. Vede in scena il collettivo musicale dei Massive Attack. L’ho chiamato così perché è un gruppo aperto, si avvale di collaborazioni esterne. L’esercizio linguistico questa volta è inesistente, il brano è interamente strumentale. Non mi sforzo, quindi, a tradurre il titolo, che comunque è Weather Storm

Massive Attack – Weather Storm

 

Torna il rock, prepotentemente. Lo fa con un gruppo storico, forse sconosciuto al grande pubblico. Si tratta degli ZZ Top, dei signori ormai attempati, ma ancora pieni di entusiasmo. Sventolano la bandiera della musica, ormai dal lontano 1969. Sono contento di proporli con questo Gimme All Your Lovin’

ZZ Top – Gimme All Your Lovin’

 

I Cream,ovvero la buona musica, nobilitata da un tempio degli show. Quella che ci ascoltiamo è infatti un’esibizione dal vivo. Le chitarre suonano, incessantemente, le note di questa I’m So Glad, mentre siamo al Royal Albert Hall di Londra

Cream – I’m So Glad


http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/7/7c/Gabala_Azerbaijan_2012_01.png/800px-Gabala_Azerbaijan_2012_01.png

link

Widespread Panic, ovvero un altro gruppo storico, attivo da tanti anni. Hanno iniziato infatti nel 1986, sono quindi anche loro di lungo corso.La musica, quella che ascoltiamo, sembra un po’ così improvvisata. Come si dice? Jam session, per caso? Credo di sì, comunque il pezzo Surprise Valley, si ascolta bene

Widespread Panic – Surprise Valley

 

   

 

Il genere è rock, con una connotazione un po’ country. Loro corrono, veramente, sembra che debbano affrettarsi, per andare ad un appuntamento o prendere un treno. La velocità stratosferica è di questo gruppo, si chiama Railroad Earth e canta Drag Him Down

Railroad Earth – Drag Him Down

 

 

I Guess You’re Right, mi sa che hai ragione. Non è una frase che sono disposti a dire tutti. Se venisse pronunciata di più, forse il mondo girerebbe meglio. Loro nel 2005 hanno intitolato così una loro canzone. Sono i Posies, che ascoltiamo per la prima volta

Posies – I Guess You’re Right


http://mrg.bz/k9ywkQ

Una musica pop, senza connotazioni particolari, una canzonetta, un po’ così da ascoltare semplicemente, proprio perché cosi è. Un cuore rosso in copertina, non ci da delle informazioni particolari. Il titolo, molto anonimo, Loving You Tonight, il gruppo gli Squeeze

Squeeze – Loving You Tonight

Sad song, canzone triste, anche se non sembra. Loro sono i Cars, un gruppo nato a Boston negli anni ’70. Dopo un’interruzione di dodici anni, dal 1988 al 2010, hanno pensato bene di ricominciare a suonare. Questo disco, inciso nel 2011, è il risultato

Cars – Sad song

 

 

   


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *