Terre Estreme

What It Is, ma non era What is this, la prima frase che si impara a scuola, nelle lezioni di inglese? Penso proprio di sì, ma bisogna anche adattarsi alla formulazione simile e diversa che fanno i Growlers. Beninteso, non per iniziare un corso di inglese, ma solo la playlist di oggi

Growlers – What It Is

L’alternative, vero, convincente, aggiudicato alla prima battuta, al primo ascolto. Quello che ci arriva adesso dai Rialto Burns, con la loro Release. E’ per loro la prima volta, ma riescono subito ad affermarsi con questo stile

Rialto Burns – Release

Bravissimi anche loro, i Deep Sea Arcade, ed è la prima volta che li metto! Qui non c’è traccia di metal o simili, è tutta musica semplice, bella, da ascoltare. Il titolo del loro pezzo è Outlands, terre esterne, ma la logica mi porta a ritenere che più che esterne, siano, terre estreme

Deep Sea Arcade – Outlands

E’ un nome esotico, quello che si sono scelti. Fa riferimento a Tahiti, un’isola della Polinesia Francese. E’ francese, ma è dall’altra parte del mondo, ci vorrànno molte ore per andarci…… Riflessioni di un viaggiatore delle ferie d’agosto, adesso, subito viaggiamo solo con la musica e con questa   Easy – Tahiti 80

 kfjmiller

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/k/kfjmiller/preview/fldr_2011_08_28/file6631314520306.jpgSi gocciola al sole. Sun Drips. Canicola, afa, sudore. Quello che adesso non stiamo, quello che adesso non vediamo. C’è una pertutbazione in corso con pioggia e vento molto forte. Possiamo solo immaginare la nostra stella, ed evocarla, ascoltando questo brano dei

Letting Up Despite Great Faults – Sun Drips


Così ti presi. In un battibaleno, visto che il brano dura meno di due minuti, sembra formato da una sola nota, è comunque cantato dagli  

OH NO OH MY – So I took You

 

Se stai pensando di me If You’re Thinking of Me. E perché dovrei? Alle nostre vite, quasi nessuno pensa. Per fortuna, c’è la famiglia. Al sentimentalismo ci crede ancora Dodgy, e ha fatto un pezzo così intitolato Dodgy – If You’re Thinking of Me

Scappare, andarsene via e sparire, per sempre. Come il titolo di questo brano di Rubens, Don’t ever want to be found, non vorrei mai essere trovata. Accidenti, in questo luogo ci sara pure qualcosa da fare. E da un’altra parte, cambierebbe qualcosa? Forse, si potrebbe cominciare daccapo, quello a cui probabilmente molti in questi difficile momento pensano

Rubens – Don’t ever want to be found

 

Sono diverse e svariate volte che metto i Longwave, non mi deludono mai. Ho anche iniziato una playlist, con il titolo di questo brano, All Sewn Up. La traduzione, a sorpresa è tutti cuciti. Largo allora alle maglie, ago e filo, ferri ed uncinetti Longwave – All Sewn Up

Corroborante, stimolante, creativa, fantasy. Con questa musica, è possibile fare qualsiasi cosa. Intraprendere qualsiasi ragionamento. Ed anche fare, attivare, funzionare. Non per nulla il brano si intitola It’s Working ed è degli  MGMT – It’s Working

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *