Un Volo di Fantasia

http://img.over-blog.com/300x225/5/57/58/78/disegni/4-copia-1.jpg

La fine del mondo, se ne è parlato tanto. Per favore, non adesso! Va tutto male, ma esorcizziamo almeno la paura con il titolo di questa canzone, proprio End Of The World. Un brano energico, d’altra parte questa idea non può che dare emozioni forti. Ascoltiamoci allora questo brano, degli Armor For Sleep

Armor For Sleep – End Of The World

Dashboard Confessional, che nome strano! Mettiamo al lavoro il traduttore per capirci qualcosa. Il significato è proprio quello intuibile, un confessionale. Ci sarà sempre qualcosa da confessare, l’importante è farlo con la persona giusta. Loro lo fanno con questa Hell On The Throat   Dashboard Confessional – Hell On The Throat

Death Cab For Cutie, e almeno loro sono conosciuti, avendoli già proposti in questo spazio. Adesso tornano con questo brano, sembra strumentale, invece dopo un po’ arriva il vocalist, con le parole. Le parole, che nel titolo sono queste: Doors Unlocked And Open, porte sbloccate ed aperte

Death Cab For Cutie – Doors Unlocked And Open

Pete Yorn, un tizio del quale non ci siamo mai occupati, ma con una bella produzione all’attivo. Digitando il suo nome, si trova un repertorio molto ricco. Dovendo scegliere, a caso il cursore è capitato su questa Just Another, scelta fortuita, ma anche fortunata, essendo una bella canzone

Pete Yorn – Just Another

 

E’ al 1998 che dobbiamo andare, per ripescare questo brano. Se qualcuno di voi lo conosceva, parli o taccia per sempre. L’autore ha un nome impronunciabile, pure lui non si è mai sentito, si chiama Dovetail Joint e presenta questa Level On The Inside

Dovetail Joint – Level On The Inside

 

Che dire di questo Daniel Merriweather, anche lui, un illustre sconosciuto, ma almeno di questi anni. E’ un ragazzo giovane, da come appare nella copertina di questo disco del 2008. Avrà ancora tanto da fare, da cantare e da suonare, e noi cominciamo ad ascoltarlo con questo brano, intitolato, come l’album che lo contiene, Red

Daniel Merriweather – Red

http://mrg.bz/dpZoCS

In vena di stranezze, adesso arrivano i greco-romani Athenaeum. Tutto tranne che una band. Il motore di ricerca mi segnala un istituto scolastico, un Hotel, un’Università, una rivista letteraria. Andando a cercare meglio troviamo finalmente dei ragazzi americani, in questo mondo pop dal 1990 al 2004. Questo disco, del 1998 si intitola What I Didn’t Know

Athenaeum – What I Didn’t Know

 

Parlano tutti di Halloween, lo vorrei fare anch’io presentando questo pezzo, intitolato Halloween Americana. Capisco che forse come idea non è tanto originale, ma la musica di questo brano degli Everclear mi sembra bella

Everclear – Halloween Americana

Se parlano tutti, allora lo sanno tutti, e li vivono tutti, questi tempi duri. Anche una canzone dei Matchbox Twenty  si intitola così, These Hard Times. Ascoltatela, insieme a me Matchbox Twenty – These Hard Times

 


 

I Creed, cantano One, capito tutto? Direi di no…..Loro mai proposti né ascoltati, li sento per la prima volta, abbastanza per poter dire che è un rock che merita, d’altra parte questo brano fa parte di una raccolta di successi, quindi ci sarà un motivo  Creed – One

La musica ha preso il volo e adesso, in coincidenza con il primo freddo, arriva questo pezzo dei Three Days Grace. Si intitola, eloquentemente World So Cold. Con il freddo già alle porte, non serve un volo di fantasia, ma io lo propongo ugualmente  Three Days Grace – World So Cold

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *