Vagabond

Mi hanno fatto una buona impressione i Days of The New, decido allora di riproporli con un altro brano, tratto sempre dallo disco, The Real – Days Of the New

C'è un vagabondo, vagabond. Non avrà una casa, una dimora, ma come tante anime di strada, è capace di grandi cose. Si cimenta, per il diletto dei passanti, con questa dolce melodia, intitolata Wolfmother. Facciamo una cosa, visto che invertendo l'ordine degli addendi il risultato non cambia, facciamo che Vagabond è il titolo, Wolfmother l'autore Wolfmother – Vagabond

Straight ed è di scena una certa Veruca Salt, con la sua canzone diritta, essendo la traduzione di questo titolo, dritto. Ebbene sì, allora dopo esserci spesi in varie fatiche nel corso della giornata, sforziamoci anche noi di andare diritti, prima di metterci nella consueta posizione orizzontale Veruca Salt – Straight

Non è Brad Pitt, è solo Brad il prossimo autore. Convincente nella sua interpretazione, dà vita a questa performance, dal titolo How does it feel, e noi ce la ascoltiamo, anche perché ci dà modo di conoscere questo personaggio, anzi questi personaggi, essendo questa una band americana, che ha realizzato il suo primo disco più di 20 anni fa, precisamente nel 1993                   Brad  How does it feel

 

We care a lot, ci preoccupiamo molto. Ebbene sì, lo facciamo perché vogliamo presentare nuova musica, vogliamo che sia bella, interessante e risponda alle aspettative di ascolto. Speriamo che sia così il prossimo brano, questo che vi propongo, di Faith No More – We care a lot

Weapon & the wound, arma e la ferita. Binomio indissolubile, il primo causa la seconda, ed è all’origine di guai non solo fisici, ma anche giudiziari e penali. Trovando il modo di uscire da questa dicotomia, i Days oft he New hanno trovato il modo di fare questa bella canzone che vi faccio ascoltare Days oft he New Weapon & the wound

 

Ain't enough, non è sufficiente, un po‘ come prendere un voto scolastico, non all’altezza delle aspettative, o di quanto sarebbe necessario per prendere un voto soddisfacente. Non è sufficiente, ma in questo caso mi sembra che lo sia, dal punto di vista dell’ascolto, adesso con gli Army of Anyone – ain't enough

E‘ un fresco bacio, cool kiss, quello dato adesso da un Scott Weiland, con il prossimo brano.  Gustiamoci allora questa interessante esperienza sonora-musicale-artistica da vivere e da ascoltare , cool kiss  Scott Weiland

Andato, ma potrebbe anche essere finito, sfinito, debole, come mi suggerisce non solo la traduzione di gone, ma anche il ritmo dell’omonimo brano di Failure Gone

E‘ passata la mezzanotte, si comincia ad andare a letto, sarà meglio spegnere la musica, come mi suggerisce di fare anche questo titolo, che è off & on Oleander

Eppure mi sembrava di averli già ascoltati. Controllo nel blog, e non ci sono. Presentiamoli allora, sono una band nata a Londra e formata da 4 elementi, si chiamano Vaccines e ci cantano If You Wanna, se volete…..vogliamo sì, ascoltarli!  The Vaccines – If You Wanna

 

the vaccines – post break up sex                                                                                                                Se un post ha il potere di interrompere il sesso, come sembra voler dire questo titolo, sempre dei Vaccines. Lasciamo perdere i ragionamenti e l’intelletto ed abbandoniamoci al mondo dei sensi se non vogliamo correre questo rischio

pixies – allison                                                                                                                                          Nemmeno il tempo di scrivere qualcosa per presentarla decentemente, che è già finita. Una canzone lunga come il lampo di un temporale, ma ciò nonostante la inserisco in questa playlist anche perché i Pixies li ho proposti diverse volte ma mai con questo brano, abbastanza gettonato

 

mgmt – electric feel                                                                                                                                    Un hippy electro-pop, quello dei Management, gruppo americano di New York, conosciuto anche come MGMT.  Prepariamoci allora a questa scossa, una sensazione elettrica come giustamente si intitola questo brano

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *