Wake Up Machine

Ship Song, la canzone della nave, della navigazione. Salpiamo allora, o meglio partiamo, con questo autore che viene da molto lontano. Dall’Australia, Nick Cave con i Bad Seeds                                                              Nick Cave & Bad Seeds – The Ship Song

                                             Rats, brutta cosa. La traduzione italiana è molto simile a questa parola, la canzone però non è male. E’ suonata ed interpretata dai Bamboos, in questo disco, udite, udite, uscito appena due giorni fa, come leggo dalla didascalia. Fever in The Road sarebbe l’album, del 20.12.2013  Bamboos – Rats                                                 Senza sprofondare nell’abisso, senza raggiungere alte cime, incanalati in una normale via di mezzo, è la vita che facciamo tutti i giorni. La nostra vita, la vita reale, quella di cui ci parla anche Joan As Police Woman nel suo brano, Real life Joan As Police Woman                                                          Il nome sembra conosciuto, ma è solo somigliante ad altre formazioni, di successo. Come ho visto, non ho mai ascoltato gli Stone Roses. Siccome c’è sempre una prima volta, questa arriva adesso, un quarto d’ora dopo mezzanotte, con She Bangs the Drums Stone Roses                                                  Prima The Ship Song, adesso the weeping song. Allora è proprio un vizio, dare l’appellativo alle canzoni. Colpevoli della poca fantasia, sono sempre loro, Nick Cave & Bad Seeds. Forse, un po’ colpevole sono anche io, che anziché andare avanti, vado indietro! Nick Cave & Bad Seeds – the weeping song          Qualcosa di inerente ad un saluto. Byegone è infatti il titolo di questo pezzo, dei Volcano Choir. Un bel brano ideale per ascoltare e conoscere questo gruppo indie rock americano del Wisconsin, formato nel 2005 dalla collaborazione tra Bon Iver e Justin Vernon Volcano Choir – Byegone                                                Lezione di geografia, giusto per dire che non tutte le valli formano un lago. Ad impartire questo concetto, lontano dalla scuola o dai libri di testo, i Cold War Kids. Vedrò di approfondire la prossima volta, per il momento, prendo, prendiamo questo titolo, così com’è  Every Valley Is Not A Lake Cold War Kids                                                      Che sia un lago, una valle, o una mattinata solitaria, corriamo sempre. Nostri compagni sono questa volta i Best Coast, gruppo musicale di Los Angeles che già conosciamo. This Lonely Morning è il titolo di questa loro esecuzione, molto veloce   Best Coast – This Lonely Morning                                           Wake Up Machine. Sarà una sveglia? Forse sì, anche se detto in inglese, non sembra quell’oggetto banale e fastidioso che malediciamo tutti i giorni, quando è il momento di alzarci. E infatti non lo è, perché arriva adesso con la bella musica degli Starfolk – Wake Up Machine

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *