Broadcast

http://mrg.bz/C4JL3N

Posso sollevare una  macchina, accidenti com’è forte. Cose  neanche da pensare. Appartengono al mondo dell’immaginazione. Eppure, è questo quello che dice Walk the Moon, con il disco, uscito quest’anno Walk the Moon – I Can Lift A Car

Siamo sempre nel territorio delle novità, dischi di quest’anno, quindi, usciti da poco. Come questo degli Onerepublic che si intitola, sia l’album, che il brano Feel Again    Onerepublic – Feel Again

Non sono io sei tu. Una cosa da dire, o forse da urlare, come succede a questa band, si chiamano Skillet e fanno questo tipo di musica, un po’ roboante. E’ bella? Troppo presto per dirlo, andrà ascoltata e riascoltata, con un volume non troppo alto Skillet – It’s Not Me It’s You

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/a/amann/preview/fldr_2008_11_08/file0001858665348.jpg

Believe, più o meno tutti sanno significa credere. Credere, si può credere nella meditazione, oppure con la forza del pensiero. Una forza che genera una sparatoria di rumori e suoni, come nel caso degli Yellowcard, protagonisti del prossimo brano

Yellowcard – Believe

 

 

 

 

 

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/k/kellyp42/preview/fldr_2012_06_28/file1591340859301.jpgHurts, sono gli autori del prossimo brano. Non che sia un lento, ma almeno è normale, quindi il ritmo diminuisce, e ci riprendiamo un po’. Canzone bella, come anche il titolo. Wonderful Life, poco più di 4 minuti, per essere e pensare, in maniera positiva

Hurts – Wonderful Life

50 modi di dire Goodbye. Sono i Train a proporre questo brano, dalle sonorità e dal sound un po’ esotico. Il saluto, però, è universale, conosciuto in tutti i paesi e tutte le latitudini. Loro lo hanno preso in prestito ed hanno fatto questa bella canzone

Train – 50 Ways To Say Goodbye

Kaiser Chiefs, già incontrati con The Future Is Medieval, l’album che hanno inciso l’anno scorso. Sempre dallo stesso disco, questa volta ci propongono Out Of Focus, un brano veramente bello, musica quindi di qualità

Kaiser Chiefs – Out Of Focus

 

   

http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/p/pschubert/preview/fldr_2010_01_11/file1941263245087.jpgIl futuro è medioevale, si diceva prima. Adesso c’è questa Adam’s Song, per andare ancora più indietro. A tornare alla genesi, alle origini del mondo, ci pensano i blink-182 con questo brano, incluso in una raccolta dei loro più grandi successi  blink-182 – Adam’s Song

I prossimi in linea, come dice il titolo del loro brano, sono i Meese. Si tratta di una band di Denver, che ascolto per la prima volta. La prima impressione è buona, vi propongo allora questo disco, da loro pubblicato nel 2009, con l’album Broadcast

Meese – Next In Line

 

Una voce strana, sembra cantare da una linea telefonica. Si tratta di Eisley, autore del prossimo brano, dal titolo 192 Days [Garage Band Demo]. Tutto molto misterioso, anche le tre parole tra parentesi, fanno pensare ad un disco artigianale autoprodotto in proprio

Eisley – 192 Days [Garage Band Demo]

 

   

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *