Atmosfera

Mi piacerebbe parlare di qualcosa di originale, ma ho paura che non lo posso ancora fare. Scorre tutto come sempre, tra computer, carte, libri e lavoro. Domani mattina spero di concludere il mio ultimo brano, e poi la prima cosa che farò è metterlo su soundcloud. Spero che la risposta sia migliore rispetto agli ultimi, che mi sembra abbiano avuto pochi ascolti. The Roundabout – Ridley Walker

Ecco infatti che sono riuscito nell’impresa, ma ve ne parlerò più avanti. Adesso devo correre, verso nuove mete, che paradossalmente sono sempre le solite, ovvero scartoffie varie che devo fare per guadagnarmi la giornata. Cerco almeno di non farmi mancare la musica, che ho attaccato proprio adesso. We were giants – Stornoway

Stamattina un mal di testa, come non mi capitava da diverso tempo, ha un po’ rovinato l’inizio della mia giornata. Sono comunque uscito presto e ho potuto procedere con la mia giornata di lavoro. Non mi sono fatto mancare medicine e pastiglie che prendo sempre, in queste occasioni. Il malessere è durato per diverse ore, adesso per fortuna sto un po’ meglio. Adesso sto perdendo un po’ di tempo, senza fare niente di speciale o di concreto.

La lavastoviglie

Dopo pranzo ho un po’ riposato, non prima di avere sistemato la cucina, mettendo i piatti e le stoviglie nella nuova macchina che è arrivata. Una lavastoviglie nuovissima di marca Miele, molto bella. Ce l’abbiamo da ieri. E’ più grande e spaziosa di quella che avevamo prima. Mi sembra giusto poter contare su degli elettrodomestici che al giorno d’oggi sembrano indispensabili e importanti. Non tutti ce l’hanno, però, la lavastoviglie. Alcuni si lavano i piatti a mano. Io la trovo una grande seccatura e forse anche una perdita di tempo, ma è una questione anche di abitudini. Prima di certo non si usava, ma sto parlando di tantissimi anni fa, anche perché è da quando sono nato che ce l’ho e la vedo in casa, e io non ho neanche pochi anni. Selene – Claran Lavery

Sto aspettando che arrivi qualcosa di giusto da poter condividere. Non vorrei scrivere troppo e riempire questa pagina di troppi discorsi. Ci deve essere anche la musica. Sono ormai le sette meno un quarto e si avvicina anche il momento di fare qualcosa per cena, dovrò quindi tra poco decidermi a staccare. Ah, che stupido! Potrei concludere con il mio pezzo, visto che ve ne avevo già parlato. Spero che vi piaccia!! Stefano Molho – Atmosfera

Festival Musicale. Canzoni scelte e presentate da Stefano Molho