I Got a Name

 

Un luogo immaginario della fantasia, un posto dove può risiedere la

fonte della nostra creatività, unita ai sogni, le speranze, gli ideali. http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/h/hotblack/preview/fldr_2011_04_03/file2001301857725.jpg

Non ci vuole una cartina per trovarlo, non serve Google Map,

è un Places that don’t exist, luogo immortalato dal prossimo brano

dei the Foreign Cinema, il cui titolo completo è, 

Maps of Places that Don’t Exist – the Foreign Cinema

Avere un nome, un’identità. Riconoscersi, agli occhi degli altri, ma sopratutto a se stessi. Sapere quello che si vuole e vivere secondo un progetto. Quello che faceva anche un cantautore americano, Jim Croce, di cui presento la sua canzone più famosa I Got A Name – Jim Croce

La Sirena di Copenhagen e quella degli XTC. La prima è una statua di bronzo all’ingresso del porto danese, la seconda soggetto del gruppo inglese New Wave Alternative Rock degli XTC. Il sorriso della sirenetta è il titolo completo, in originale Mermaid Smiled

XTC – Mermaid Smiled

Steven Wilson è un produttore, ingegnere del suono e multistrumentista. Da autodidatta è riuscito a diventare uno degli artisti di culto inglesi più apprezzati dalla critica. Nel 1987 Wilson ha creato sia il gruppo di art pop No Man sia i più famosi Porcupine Tree, e ha pubblicato sedici album con queste due band tra il 1991 e il 2009. E’ del 2009 anche il brano che vi presento, Harmony Korine

Steven Wilson – Harmony Korine

Tutte le cose umane finiscono, purtroppo. C’è anche scritto Stop Me, nel titolo del prossimo brano di Mark Ronson. Permettetemi di dissentire. Non sarei un uomo se non avessi almeno l’illusione di….. Non fermarmi mai

Mark Ronson – Stop Me

Il nome quasi biblico di Sebadoh, si ripresenta su questi schermi. Un nuovo album, uscito circa due mesi fa, con un bel titolo, molto stimolante, Defend Yourself. Aderisco a questo impegno, intanto proiettando le mie azioni, al futuro, con questa I Will

Sebadoh – I Will

Musicista e produttore americano, nato e vissuto a Manhattan, sono lieto di presentare Andrew Wyatt. Ha iniziato la sua attività nel 2003, suonando anche con gli A.M. Da solista, ha solo un disco all’attivo, di quest’anno. Dal suo album, Descender, ci ascoltiamo Harlem Boyzz

Andrew Wyatt – Harlem Boyzz

Una bella giornata di sole, quella di oggi. Non buia e tempestosa, come dice questo titolo, dark and stormy. Il brano è un singolo degli Hot Chip, prossimo brano all’ascolto

Hot Chip – Dark and Stormy

Sono geloso, I’m Jealous. Dovrebbe avere i baffi e magari farsi crescere le basette. E’ invece una bella cantante australiana, vocalist dei Divinyls, a ripetere questa cosa ossessivamente. Per essere più sicuri di ricordarla, ne ha fatto anche il titolo, I’m Jealous

Divinyls – I’m Jealous

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *