Walking Disaster

Un recital della mattina presto, Early Morning Recital e cantano con una voce sommessa, gli archi di sottofondo i Northern Key. Sembra facile, e forse lo è, a parte il fatto che la mattina la gente va a lavorare e manca mezz'ora a mezzanotte. E' strano, ma è bello per questo Early Morning Recital una canzone memorabile degli Northern Key

Non mi ricordavo questo pezzo, ma forse proprio per questo è bello riascoltarlo.  Sono i 4 minuti esatti di Apex Manor, sono 4 esatti, da spendere con questo autore e questo suo pezzo, ritmato, ma forse più che ritmato, leggermente più movimentato, rispetto al precedente. Si intitola

Elemental Ways Of Speaking  Apex Manor 

C'è anche, nell'universo delle stranezze, The Prom Queen. Loro sono i Plushgun, e cantano, cantano a raffica. Allora, vediamo almeno il titolo, cosa vuole dire. Sorpresa delle sorprese, la reginetta del ballo, è il significato, che quindi tanto strano non è. C'era anche un gioco in scatola che si chiamava così. Quando ero un bambino, ahimè, tanto tempo fa

Plushgun – The Prom Queen

Fancey, il nome di questo artista, meglio conosciuto come Todd Fancey, chitarrista di Vancouver e del gruppo dei New Pornographers. Ascoltiamo allora anche la sua canzone, intitolata Downtown II

Fancey – Downtown II

Walking Disasters, titolo che non mi sembrava nuovo. Sono andato a vedere se c'era già qualcosa di inserito, ma non ho trovato niente, neanche a nome dell'autore, il gruppo dei Wombats. Meglio, tutto nuovo, anche queste catastrofi vaganti Wombats – Walking Disasters

Fidelity, un nome che ci suona abbastanza familiare. Un nome comune di cosa, una cosa normale, tipo tessera del supermercato per avere gli sconti sui prodotti. Potrebbe essere così, ma non lo è, visto che entra in gioco non la grande distribuzione, ma la musica di Regina Spektor  – Fidelity

Crazy For You. Non si muore per amore, dicevano le canzoni italiane di una volta. Morire no, impazzire sì, e ci sono oggi anche i Best Coast che lo dicono con il titolo di questa canzone, molto solare

Best Coast – Crazy For You

Mad Season,  nome  quasi dimenticato, non perché non siano importanti, anzi, fanno parte anche loro di questo firmamento musicale, ma era un bel po' che non li proponevo. Oggi si limitano a suonare, con questo brano strumentale, November Hotel Mad Season 

Sempre anni '90, questa volta con i Candlebox, una band di Seattle che ha suonato dal 1990 al 2000. Si sono poi riuniti nuovamente nel 2006. Sono quindi passati più di vent'anni dal loro esordio, ma li propongo per la prima volta. Ecco a voi No Sense Candlebox

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *